Stagione

Sono stanca, stravolta, praticamente uno straccio. Oggi è ufficialmente iniziata la MIA stagione di nuoto. Qui in UK si va a settimane: questa è la settimana tropicale, 24 gradi, non una nuvola, tutti in giro in ciabatte, quando solo settimana scorsa ho usato il piumino per andare in giro per lavoro. Quindi niente scuse, ho tirato fuori la mia muta, la cuffia forforescente, gli occhialini a specchio e sono volata al canale. Quest’anno hanno aggiunto un percorso lungo, di 500 metri. Quando mi sono seduta sulla pedana e ho messo i piedi dentro l’acqua mi sono ricordata di quella sensazione di freddo, freddissimo alle estremità che fa quasi male. Ma sapevo che sarebbe durata poco. E non è importato che era da otto mesi che non tiravo una bracciata, sono riuscita subito a stabilire un ritmo respiratorio, e il nero dell’acqua non mi ha dato nessun panico. Gli otto mesi però sono pesati sulle mie spalle e sulle mie gambe, eccome se sono pesati, tanto che quando sono uscita dall’acqua mi ci è voluta una certa concentrazione per rimanere in piedi. La garetta in programma per quest’estate è di 3.2 km. Bene, stasera ne ho coperti due e sono talmente sgonfia che anche solo pensare di fare qualcosa mi fa stancare.

Nel nome del padre, del figlio, …..

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

E lascia due righe di commento, daaai!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...