Obsessive Compulsive Disorder

Rieccomi tornata da una tre giorni di montagne scozzesi. Per mia gioia immensa sono risalita sull’Aonach Eagach, esaurendo finalmente l’ossessione di rifarla con visibilità adeguata per vedere il panorama unico che offre. Reduce dalle sette ore di “cresta seghettata” (questo vuol dire in gaelico!), il giorno dopo mi hanno aspettato dieci ore di estenuante cammino sù e giù per due delle Three Sisters. Insomma di montagna ne ho fatta una pelle, ed è stato bellissimo.

Però.

La persona con cui sono andata è stata… non so neppure come definirla…difficile? Forse difficile è il termine più adatto, ma elevate il vostro concetto di difficoltà all’ennesima potenza. Anguilla è un’amica di Hazel, che è una mia carissima amica che ormai conosco da diversi anni e con cui ho condiviso varie esperienze. Dovevamo andare in Scozia tutte e tre ma per improvvisi imprevisti familiari Hazel ha dovuto rinunciare, ed Anguilla e io abbiamo deciso di andare lo stesso, alla cieca, senza nemmeno esserci mai viste. Beh insomma queste cose possono andare bene o male, e io devo dire che sono andate così così. Sui monti tutto ok, insomma, avevamo lo stesso preciso ritmo e motivazione, che è sempre cosa buona. Però Anguilla è quello che qui definirebbero OCD. Eccovi alcuni esempi (ne potei produrre a centinaia):

  1. Ogni cosa che dicevo era sempre messa in discussione. Quando ci trovavamo in disaccordo su qualcosa prendeva in mano il suo iphone e cercava su internet, per poi venire a dirmi “Sai quella cosa di prima? Io avevo ragione e tu avevi torto! La quantità di sale in un pacchetto di patatine è di XX grammi, e non XX grammi, per cui (blah blah blah)”. Questo l’ha fatto diverse volte.
  2. Mi dava ordini mentre guidavo. Mi diceva di andare più forte, più piano, superare quella macchina, e che non sapevo fare retromarcia e quindi dovevo “esercitarmi con la frizione”. In autostrada ha osato dirmi “Vai troppo piano, stiamo andando a 65 (miglia all’ora) da secoli. Con tutti i chilometri che stiamo facendo fa la differenza! Io vado sempre a 77”! Fate presente che 1) stavo andando a 70; 2) Settanta miglia orarie è il limite di velocità nelle autostrade britanniche.
  3. Quando camminavo di fronte a lei mi diceva dove mettere i piedi. Se uscivo dal sentiero per più di due passi consecutivi mi diceva che avevo preso la direzione sbagliata, e che dovevo fare esperienza di route finding (Questo lo diceva letteralmente se osavo uscire per due metri dal sentiero segnato).
  4. Mi ha fatto pesare il fatto di avere prenotato un ostello piuttosto che un altro perchè costava troppo (£20 invece che le £16 dell’ostello che conosceva lei, e tutto questo per UNA notte), e per poi dirmi che fra l’altro questo ostello non le piaceva proprio, che i letti erano scomodi e che sembrava di essere a scuola. E tutto questo quando prima di prenotare le avevo chiesto espressamente se fosse d’accordo che io effettuassi la prenotazione lì. Mi ha tenuto il muso tutta sera, tanto che ho passato la serata leggendo il mio libro, e lei il suo…

E tralasciamo la cazziata che mi ha fatto per un consiglio che lei definiva “sbagliato” che ho dato ad alcuni camminatori incrociati in montagna.

Sono esausta.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Obsessive Compulsive Disorder

  1. loricott ha detto:

    Non scomodare l’OCD, quando la definizione “scassacaxxo” basta e avanza.

  2. carlo1501 ha detto:

    non hai pensato di lasciarla lì fingendo di perderti in un sentiero?! così poteva fare route finding per tornare a casa in autostrada…a piedi! 🙂 d’accordo con loricott, chiamasi scassacazzo!

  3. nordkappp ha detto:

    Ahah grazie ragazzi, sì forse avete ragione, la trovo una definizione adatta. Effettivamente Sua Maestà Eccellenza avrebbe potuto dimostrarmi le sue elevate capacità di cavarsela in situazioni di emergenza come abbandono in autostrada o semplicemente prendendo la sua cazzo di macchina, così mi insegna a guidare.

  4. tytania ha detto:

    davvero una gran simpaticona!

  5. damanera70 ha detto:

    ma perche’ pubblichi la foto di una rompic….?

  6. nordkappp ha detto:

    Volevo condividere con voi….:-)

  7. Anna8 ha detto:

    E spingerla giú dalla cresta seghettata no? Con me non avrebbe retto un’ora, altro che tre giorni!

  8. loricott ha detto:

    Beh, almeno ha buon gusto per le fotocamere 🙂

E lascia due righe di commento, daaai!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...